Cronaca

Vacanze d'estate, a luglio 15 milioni in fuga verso il mare

Freccia in alto per il "mercato delle ferie", aumentano gli italiani che riescono a permettersi un break dalla quotidianità. I litorali fanno la parte del leone, new entri per le campagne.



Sono oltre 15 milioni gli italiani che hanno deciso di lasciare l’afa insopportabile delle città e partire in vacanza nel mese di luglio. E’ quanto emerge da un'analisi Coldiretti/Ixè in occasione del weekend più bollente dall’inizio dell’estate che inaugura la stagione delle grandi partenze. "Rispetto allo scorso anno", sottolinea Coldiretti, "4 milioni gli italiani in più che faranno le vacanze a luglio quando le scuole sono già terminate e si riesce a risparmiare un po’ rispetto all’altissima stagione". Si accentua quest’anno, infatti, annota Coldiretti, "la tendenza a concentrare le vacanze a luglio e soprattutto agosto con il tempo incerto di giugno che ha ritardato le partenze".

È il mare a fare la parte del leone per 7 italiani su 10 seguito dalla montagna con il 24 per cento ma non mancano scelte alternative con il raddoppio delle presenze in campagna che è scelta dal 9 per cento dei vacanzieri. Una tendenza che, spiega Coldiretti, "premia l'agriturismo perché garantisce un ottimo rapporto prezzo-qualità". Il cambiamento positivo si avverte anche nell’allungamento delle vacanze con il 12 per cento dei vacanzieri che, prosegue Coldiretti, prevede una durata inferiore ai tre giorni, il 25 per cento da 4 giorni a una settimana, il 34 da una a due settimane, il 24 per cento da due settimane a un mese e il 3 per cento oltre un mese, tra quelli che hanno già deciso. "La ripresa del settore turistico", conclude Coldiretti, "ha un effetto diretto su tutti quei profili professionali utilizzati dalle strutture vacanziere come cuochi, camerieri, addetti all'accoglienza, all'informazione, ai servizi e all'assistenza alla clientela ma a beneficiare del maggiore flusso sono tutte le strutture economiche impegnate ad offrire prodotti e servizi, a partire da quelle agroalimentari".

ADNKRONOS

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it