Cronaca

Calamosca, la scogliera proibita. Dalla polizia tolleranza zero, fioccano le multe

C'è ancora il divieto del Comune di recarsi nell'area da anni a rischio crolli. Una coppia di uomini ricevono la "visita" degli agenti e rimediano una sanzione salata: 400 euro. Controlli a tappeto.



CAGLIARI - Sole e tintarella cercasi, ma non a Calamosca: semplice, da anni è vietato avventurarsi tra i costoni rocciosi e la vegetazione a picco sul mare. Il motivo? L'area è a rischio crolli, e da anni vige l'ordinanza del Comune che sbarra - solo idealmente, a quanto pare - la strada verso i metri quadri di relax e privacy. La polizia Municipale, in più di un'occasione, ha compiuto dei blitz e multato chi è stato sopreso nella zona interdetta.

Le ultime due sanzioni sono finite dritte dritte nelle tasche di un 61enne di Quartu Sant'Elena e un 47enne di Cagliari. Duecento euro a testa, ecco quanto devono scucire. E, come per l'estate scorsa, i controlli degli agenti sono destinati ad andare avanti. / Foto di repertorio

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it