Cronaca

77 corsi, iscrizioni aperte all'Università di Cagliari. Zero tasse per rifugiati e richiedenti asilo

C'è tempo fino al prossimo ventisei agosto per tentare la scalata a questa o quella laurea. Nuove figure entrano nel "paniere" degli esonerati dai pagamenti, insieme ai "figli della crisi".



CAGLIARI - Fino al prossimo 26 agosto è possibile iscriversi all'Università di Cagliari. Sono infatti ufficialmente aperte le iscrizioni. Gli studenti hanno a disposizione 77 corsi di laurea (37 corsi di laurea triennale, 34 corsi di laurea magistrale, 6 corsi di laurea magistrale a ciclo unico) tra cui scegliere. Com'è noto, per alcuni è prevista una prova preselettiva (quelli a numero programmato, a livello nazionale o locale), per tutti è necessario sostenere un test di verifica della preparazione iniziale. La procedura è completamente on line: allo studente è sufficiente collegarsi con il sito dell'Ateneo www.unica.it e seguire le istruzioni che appaiono sull'homepage. A disposizione on line anche il materiale informativo su ciascun corso di laurea e i test per esercitarsi – nel caso di corsi a numero programmato – con le prove degli anni scorsi.

Sostanzialmente invariato il regolamento relativo alle tasse, che restano in media tra le più basse d'Italia. Sono totalmente esonerati dal pagamento i diplomati con il massimo dei voti (anche senza la lode, dall'anno scorso è sufficiente 100/100), e i "figli della crisi", cioè i figli di genitori disoccupati e iscritti nelle apposite liste, cassintegrati o in mobilità, i figli di genitori che siano stati licenziati o siano rimasti orfani nell'ultimo anno. Inclusi nella lista degli esonerati dal pagamento anche i richiedenti asilo e i rifugiati. L'importo da pagare è inoltre per tutti ridotto proporzionalmente anche in base al numero dei componenti del nucleo familiare iscritti all'Ateneo (più fratelli universitari, o figli e genitori iscritti). A detta dell'Università "si tratta di un'ulteriore misura a sostegno delle famiglie numerose". L'Ateneo eroga un corso completamente online (Scienze della comunicazione) e quattro corsi in modalità doppia (convenzionale in presenza / online): Beni culturali e spettacolo, Ingegneria elettrica ed elettronica, Amministrazione e organizzazione, Economia e gestione aziendale. Per questi ultimi quattro, in sostanza, lo studente può scegliere se seguire il canale tradizionale o il canale via web. La formazione comprende anche un'articolata offerta post-lauream, con 15 dottorati di ricerca, 44 scuole di specializzazione, 15 master.

Anche quest'anno gli studenti sono sostenuti da un'intensa attività di orientamento sia in ingresso sia in itinere sia in uscita. Sono presenti una serie di servizi a sostegno degli studenti: alle misure attivate l'anno scorso per sostenere la genitorialità (con la tessera baby e le stanze appositamente attrezzate) si affiancano da anni i servizi per l'inclusione e l'apprendimento gestiti dall'ufficio disabilità e D.S.A., che hanno recentemente ottenuto anche importanti certificazioni di qualità. Presenti in ogni facoltà i tutor dell'orientamento, figure che affiancano gli studenti nelle scelte e nel percorso fino alla laurea.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it