Cronaca

La Gran Bretagna copia l'Italia. "Vita e cibo anti-malattie? Esempio da seguire"

I medici inglesi sposano l'alimentazione sana e i ritmi rilassati del Belpaese. Pieni voti per la dieta mediterranea. "Olio d'oliva, frutta secca e verdure, così avviene la rivoluzione salutare".



ROMA - I medici dovrebbero prescrivere olio d'oliva, frutta secca e verdure, anziché statine o betabloccanti. E soprattutto dovrebbero incoraggiare gli assistiti a vivere come gli italiani, per contrastare le principali malattie. A promuovere l'italian style a tavola, e non solo, è il cardiologo britannico Aseem Malhotra che, alla presentazione del film 'The Big Fat Fix', invoca una rivoluzione salutare, con il passaggio dall'assunzione di farmaci alla 'medicina dello stile di vita'. Per il medico, obesità, malattie cardiovascolari e diabete potrebbero essere tutte evitate adottando la vera dieta mediterranea, che, secondo Malhotra, non significa solo regime alimentare, ma combinazione di alimentazione sana, ritmi rilassati, sole, esercizio fisico all'aria aperta e buon sonno per almeno 7 ore. La Gran Bretagna è uscita dall'Unione europea, ma il cardiologo e i suoi colleghi vogliono portare un po' più di Italia sulle tavole e nelle strade del Regno Unito.

"La definizione di dieta mediterranea", dice Malhotra, secondo quanto si legge sul The Telegraph, "è stata fraintesa, c'è un'epidemia di disinformazione fra medici e pazienti. La maggior parte pensa che significhi sostituire i grassi con i carboidrati, non è così. Nelle aree rurali dell'Italia non si mangia sempre pasta, e la pizza è la portata principale solo in occasioni speciali".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it