Cronaca

Poligono di Teulada, la 'sorpresa'. "Dentro c'è un deposito di scorie nucleari"

Nei metri quadri in mano alle stellette trova spazio una struttura chiusa con un lucchetto. Visita ispettiva di Mauro Pili (Unidos): "No ai segreti di Stato, c'è chi sta giocando con la vita dei sardi".



CAGLIARI - L'accusa è pesante e arriva a poca distanza da quando un dirigente dell’Arpas Sardegna, in nome e per conto della Procura di Cagliari, afferma in commissione uranio impoverito "che dentro la base di Teulada sono stati rinvenuti degli spezzoni di missili ancora radioattivi e che dentro il poligono esiste un deposito di materiali e residui nucleari". Dichiarazioni che hanno portato il deputato sardo e leader di Unidos, Mauro Pili, a compiere una visita ispettiva nell'area che, ormai da anni, è sotto il controllo delle stellette. "Scortato" ad ogni passo, il parlamentare sardo ha visitato tutta una serie di zone militari - escluse quelle "sottoposte a regime di segreto di Stato" che fanno parte degli ettari protetti. 

Pili fa un resoconto e lo pubblica nel sito ufficiale del suo movimento. "Dopo avermi vietato di fare fotografie, siamo arrivati davanti a quello che dovrebbe essere il luogo del deposito di scorie radioattive. Un lucchetto da pollaio di campagna, e poi i cartelli del pericolo radiazioni. Tra comandante e ufficiali spunta un'esperta in radioprotezione. La sua missone è una sola", ovvero, spiega Pili, "qui è tutto in regola, facciamo controlli semestrali". Ma il parlamentare "non crede ad una monosillabe" di quanto gli è stato detto. "Mi rendo conto che stanno giocando. Giocando con la vita, con l’ambiente, con il rispetto delle leggi. Questa è l’unica zona franca della Sardegna, dove tutto è possibile e non si pagano dazi. Ascolto la litania, ma mi soffermo su un dato esternato con la stessa preoccupazione di un gelato poco poco più caldo: le scorie radioattive contenute in questo deposito superano del doppio o del triplo le norme consentite". 

FONTE FOTO

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it