Cronaca

Il Sulcis nuova rotta degli sbarchi dei migranti. "Arrivi incessanti"

Oltre cento arrivi in appena due giorni, non conoscono sosta gli arrivi dei cosiddetti "disperati del mare" sulle coste sarde. Quelle del sud sembrano essere diventate approdi sicuri. "Segnalazioni continue".



CAGLIARI - Continuano incessanti gli sbarchi di migranti nella costa sud della Sardegna. Nelle ultime quarantotto ore, sono oltre cento gli immigrati arrivati a toccare le rive sulcitane. Impegnati nelle operazioni di assistenza, ricerca e soccorso, i militari dell’ufficio circondariale marittimo di Sant’Antioco. Parte di questi, raggiunte con mezzi di fortuna le spiaggie limitrofe la zona di Sant’Antioco, sono stati recuperati ed identificati dalle pattuglie delle forze di polizia, direttamente a terra, per poi essere trasportati verso capoluogo sardo, per le ormai routinarie operazioni di accoglienza.

Nelle ultime ore i mezzi di soccorso della Guardia costiera sono stati impegnati in un’intensa attività di pattugliamento a mare, coordinati dalla sala operativa, alla quale continuano ad arrivare incessanti segnalazioni in merito a presunti avvistamenti di migranti da parte degli abitanti dei paesi del Sulcis - Iglesiente. E due scafisti, entrambi nati in Algeria, finiscono in manette: si tratta di un 22enne e di un 27enne.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it