Cronaca

Costa Smeralda, in vacanza nell'hotel di lusso con la carta di credito clonata

Due giovani denunciati per truffa telematica. Dopo avere clonato una carta di credito spendevano i soldi in un hotel di lusso in Costa Smeralda.



ARZACHENA - Due giovani, un 19enne di Cagliari e un milanese di 26 anni, denunciati per truffa telematica e utilizzo indebito di carte di credito. Le indagini della polizia di Porto Cervo sono partite alcuni giorni fa dopo una segnalazione arrivata dalla direzione dell'hotel Poltu Quatu: faceva riferimento a una possibile truffa in atto presso lo stesso hotel attraverso l’utilizzo di carte di credito presumibilmente clonate.

La segnalazione proveniva dalla stessa titolare della carta, che si era vista prosciugare i fondi, per alcuni pagamenti effettuati presso l’albergo della Costa Smeralda, senza esserci mai stata.  A questo punto, il personale del commissariato ha proceduto alla verifica delle persone che avevano utilizzato il clone della carta di credito mentre erano intenti a godersi la vacanza all’interno dell’Hotel Poltu Quadu, dove erano stati raggiunti anche da un ospite.

Le indagini hanno permesso di accertare che gli autori avevano effettuato il pagamento di due camere, prenotate in diverse occasione attraverso un sito on-line, utilizzando due carte di credito. L’attività d’indagine ha permesso di individuare e denunciare per truffa telematica e indebito utilizzo di carte di credito un 26enne residente a Milano e un 19enne di Cagliari.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it