Cronaca

Senza tv, anziani poveri o diplomatici? Il canone Rai nella bolletta elettrica non si paga

Non tutti sono costretti a pagare il balzello per la tv pubblica, da quest'anno inserito nella bolletta elettrica. Chi non ha la televisione o ha compiuto 75 anni e guadagan meno di 6700 euro all'anno non scuce un centesimo.



ROMA - Si può evitare di pagare il canone nel 2017? Sì, in 3 casi particolari identificati dall'Agenzia delle Entrate. Il primo riguarda i contribuenti titolari di un’utenza elettrica per uso domestico residenziale che non possiedono alcun apparecchio tv. Nel modulo, disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, come si legge su laleggepertutti.it devono indicare che in nessuna delle abitazioni dov’è attivata l’utenza intestata a loro è presente un televisore. Il secondo caso particolare di esonero dal canone Rai riguarda i cittadini che hanno compiuto 75 anni e che hanno un reddito annuo non superiore ai 6713 euro. Anche loro possono presentare la dichiarazione sostitutiva compilando il modulo disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Non è necessario inviare annualmente la dichiarazione sostitutiva: basta la prima per essere esonerato dal canone anche in futuro, purché permangano i requisiti sopra indicati. Se uno di questi cittadini attiva per la prima volta l’abbonamento tv, deve chiedere l’esenzione entro 60 giorni dalla data in cui scatta l’obbligo di pagamento. Chi di loro avesse pagato il canone dal 2008 in poi, può chiedere il rimborso tramite il modello disponibile sul sito dell’Agenzia, allegando l’autocertificazione in cui si attesta di essere in possesso dei necessari requisiti.

L’ultimo caso particolare in cui viene riconosciuta l’esenzione del canone Rai è quello che riguarda gli agenti diplomatici, i funzionari o gli impiegati consolari, i funzionari di organizzazioni internazionali ed i militari non italiani o personale civile non residente in Italia, di cittadinanza straniera, appartenente alle forze Nato e di stanza nel nostro Paese. In virtù di diversi accordi internazionali, tutti loro sono esonerati dal pagamento del canone dopo aver presentato richiesta attraverso l’apposito modello di dichiarazione sostitutiva disponibile, come gli altri, sul sito web dell’Agenzia delle Entrate.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it