Cronaca

Madre Teresa, la suora dei poveri è santa. Fedeli e pellegrini in festa in piazza San Pietro

In centomila ascoltano la proclamazione di papa Francesco durante la cerimonia di canonizzazione della fondatrice della congregazione religiosa delle Missionarie della carità. Ha operato nelle aree più povere del mondo.



CITTÀ DEL VATICANO - Madre Teresa di Calcutta, la suora dei poveri, è santa. Dopo la proclamazione da parte di papa Francesco, immediato il fragoroso applauso di piazza San Pietro di fedeli e pellegrini convenuti da ogni parte del mondo per la cerimonia di canonizzazione della suora dei poveri. Francesco, dopo le litanie dei santi, ha pronunciato la tradizionale formula di canonizzazione. La folla, numerosa come si conviene per occasioni simili, ha festeggiato con lunghi applausi. Molte le bandiere dell'India, a riprova del forte legame che unisce il paese con Teresa.

"Ad onore della Santissima Trinità, per l’esaltazione della fede cattolica e l’incremento della vita cristiana, con l’autorità di nostro Signore Gesù Cristo, dei Santi Apostoli Pietro e Paolo e Nostra, dopo aver lungamente riflettuto, invocato più volte l’aiuto divino e ascoltato il parere di molti nostri fratelli nell’Episcopato, dichiariamo e definiamo Santa la Beata Teresa di Calcutta e la iscriviamo nell’albo dei santi, stabilendo che in tutta la Chiesa essa sia devotamente onorata tra i santi. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo", questa la formula del rito. Dopo l'evento, il papa ha invitato a pranzo 1500 poveri.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it