Cronaca

Svuota il conto della moglie per giocare alle slot machine. Sassari, uomo perde soldi e matrimonio

Mesi di prelievi al bancomat con la carta di credito della moglie. Ogni volta gliela rubava dal portafoglio. Quando in banca non rimane più un centesimo, la donna sporge denuncia e scopre l'amara verità.



SASSARI - Mesi e mesi di prelievi dalla carta di credito della moglie, con l'unico intento di soddisfare la sua dipendenza dal gioco d'azzardo. Che si traduceva in puntate altissime alle cosiddette macchinette mangiasoldi - presenti in bar e circoli privati - del Sassarese. A un certo punto, però, la carta di credito è stata totalmente prosciugata. La donna, unica proprietaria del conto, ha subito denunciato l'anomalia in questura. Lo scenario più plausibile era quello di una clonazione della carta da parte di un estraneo. Ma le indagini hanno permesso di accertare che vittima e rapinatore abitavano sotto lo stesso tetto.

L'uomo ha confessato di aver prelevato soldi per giocare alle slot machine. Un fatto che, unito al furto continuato della carta della moglie, ha portato quest'ultima a lasciarlo. Adesso il giocatore incallito, denunciato, si deve difendere dalle accuse di utilizzo della carta di credito senza autorizzazione, con l'aggravante della buona fede della moglie, che ha ingenuamente lasciato, sempre, il portafoglio in casa senza controllarlo.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it