Cronaca

"Il Comune di Villasimius non può resuscitare l'albergo zombie"

"Il Comune di Villasimius vuol resuscitare l'albergo-zombie". L'associazione ecologista Gruppo d'Intervento Giuridico ha inoltrato un'istanza per la revoca in via di autotutela della deliberazione n. 49 del 4 agosto 2016 con la quale il Consiglio comunale di Villasimius ha riconosciuto l'interesse pubblico al completamento del piano particolareggiato zona omogenea G9 in località "Notteri – Compendio porto turistico", finalizzato alla realizzazione di un complesso alberghiero (Hotel Cerruti) nell'area portuale da parte di una società milanese.



Sono stati coinvolti la Direzione generale della pianificazione territoriale e della vigilanza edilizia della Regione autonoma della Sardegna, il Servizio regionale tutela del paesaggio di Cagliari, il Servizio regionale valutazioni ambientali, la Soprintendenza per l'Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Cagliari e il Comune di Villasimius.

"Il piano particolareggiato relativo all'area portuale (comparto G9) - scrivono gli ambientalisti in una nota - risulta approvato con decreto assessoriale n. 4/U del 3 gennaio 1984 e ha visto la realizzazione (anni '90 del secolo scorso) esclusivamente del porto turistico con gli annessi servizi, grazie a finanziamenti pubblici dell'allora Cassa per il Mezzogiorno. In realtà, però, come riconosciuto dalla legge (art. 17 della legge n. 1150/1942) e dalla giurisprudenza costante, l'efficacia decennale del piano particolareggiato è ampiamente scaduta e non può 'resuscitare' per mera volontà del Comune. In più, oggi sono vigenti normative di salvaguardia costiera (legge regionale n. 23/1993) e il piano paesaggistico regionale  che non consentono nuovi interventi edilizi nella fascia dei mt. 300 dalla battigia marina".

Nella foto il porticciolo turistico di Villasimius

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it