Cronaca

Da Sassari "caciotte solidali" per i terremotati

Terremoto, le “caciotte solidali” al mercato Campagna Amica. La Coldiretti Sassari rinnova l’appuntamento con la solidarietà.



SASSARI - Continua l’appuntamento della Coldiretti Sassari con la solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto. Il mercato Campagna Amica, nella giornata di sabato 17 settembre, mette in vendita negli stand dell’Emiciclo Garibaldi le “caciotte solidali”. Si tratta del formaggio prodotto dalle cooperative che quotidianamente raccolgono e trasformano il latte munto nelle stalle delle aree colpite dal sisma. L’iniziativa, promossa dalla Coldiretti nazionale e già in essere in numerose piazze d’Italia, ha l’obbiettivo di creare un beneficio immediato sull’economia di quei territori. L’acquisto di una caciotta solidale, infatti, equivale a offrire un aiuto concreto a tutte le aziende agricole che si trovano tra Amatrice e Norcia e che quotidianamente fanno i conti con la mancanza di mangimi, acqua, energia, attrezzature per la mungitura e ricoveri sicuri per le mucche sopravvissute.

«Siamo felici di aderire a questa nuova manifestazione in favore delle popolazioni colpite dal sisma e delle aziende agricole del centro Italia – commenta il presidente della Coldiretti Sassari, Battista Cualbu. Tenere in vita gli allevamenti significa far ripartire l’economia e l’occupazione salvaguardando l’identità culturale e produttiva per contrastare l’abbandono in un territorio a forte tradizione agricola».

La vendita delle caciotte solidali è il secondo appuntamento con la solidarietà organizzato dal mercato Campagna Amica di Sassari: «Sabato scorso, durante la Notte Gialla, abbiamo partecipato alla gara di solidarietà promossa dalla Coldiretti nazionale preparando la pasta condita con il sugo all’amatriciana – racconta il direttore della Coldiretti Sassari e Gallura, Ermanno Mazzetti. Grazie all’aiuto delle nostre aziende agricole e alla sensibilità dei sassaresi siamo stati capaci di vendere 400 piatti di pasta e di raccogliere più di 1.500,00 euro. Con questa nuova iniziativa – conclude Ermanno Mazzetti – speriamo di offrire un nuovo aiuto alle aziende agricole in difficoltà».

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it