Cronaca

Il maltempo prende a schiaffi la Sardegna. Acquazzoni, trombe d'aria e fulmini

Il vortice di instabilità non si fa attendere, l'Isola vive la prima vera giornata d'autunno 2016. Il sole scompare dai radar: pioggia su tutta la regione e numerosi disagi.



CAGLIARI - Fulmini, trombe d'aria e temporali. La prima cartolina dell'autunno sardo c'è tutta, e porta la data della prima domenica di novembre. Il maltempo crea disagi e fa danni, tanto per cambiare: è il Sassarese a trovarsi maggiormente nell'occhio del ciclone. Ad Algherso gli scantinati finiscono sott'acqua, e non si contano i disagi per gli auomobilisti. Alberi abbattuti dal vento e cornicioni crollati completano il quadro. È invece una tromba d'aria a far piombare nel panico l'Oristanese, per l'esattezza il paesino di Boroneddu. Una casa, per via del fortissimo vento, è stata scoperchiata.

Caos anche sulla Ss 131 nell'area vasta della città di Eleonora, mentre nel Nuorese una giovane è finita fuori strada con l'auto, rimanendo ferita. C'è addirittura spazio, poi, per un incendio, che inghiottisce molta macchia mediterranea, nell'area della diga di Santa Lucia, in Ogliastra. "Complice" del fuoco il forte scirocco, in azione due canadair. Pioggia e forte vento, seppur con alternanza di schiarite, anche nel Cagliaritano. L'allerta meteo è destinata a proseguire fino alle prime ore di lunedì 7 novembre.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it