Cronaca

Cagliari, spacciatore "sportivo" vende bustine di marijuana in piazza Yenne. Arrestato

G.A., 54enne, sorpreso mentre passa la droga ad alcuni giovani che guardano Torino-Cagliari davanti a un maxischermo. La polizia riesce a bloccarlo, nel suo marsupio molte dosi di hascisc e 345 euro. Scattano le manette.



CAGLIARI - L'idea sembrava perfetta: vendere droga alla luce del sole, riuscendo a farla franca per via della "confusione sportiva" legata alla proiezione, in uno die maxischermi di piazza Yenne, del match Torino-Cagliari. Ma G.A, 54enne già condannato in passato per motivi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti, è finito nella rete della polizia. L'uomo è stato infatti notato mentre con una mano prendeva delle banconote e con l'altra passava a dei giovani delle bustine molto piccole.

Due "clienti" sono stati sufficienti per far scattare gli agenti: lo spacciatore ha cercato di allontanarsi ma è stato raggiunto. Dentro il suo marsupio una quindicina di dosi di hascisc e 345 euro in contanti. L'arresto è stato immediato, l'uomo ben presto si troverà faccia a faccia con il giudice.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it