Cronaca

A bordo dei bus di Sassari arrivano le "sentinelle di legalitÓ". In arrivo maxi multe

In dodici, giÓ fatto il giuramento davanti al sindaco Nicola Sanna. Tra i poteri: staccare sanzioni per chi viene sorpreso con l'automobile in doppia fila o nelle corsie dei pullman.



SASSARI - Sugli autobus Atp dodici nuovi ausiliari del traffico. Hanno già giuramento davanti al sindaco Nicola Sanna. "Sentinelle di legalità", devono contribuire a ridurre i problemi legati alla viabilità. Da qualche giorno possono intervenire per disciplinare alcune situazioni che si verificano nel traffico cittadino e svolgeranno un importante ruolo di sentinella della legalità. Sono i dodici dipendenti dell'Atp di Sassari che, dopo aver concluso il corso organizzato da Comune di Sassari e Azienda trasporti, hanno conseguito la qualifica di ausiliare del traffico. I nuovi ausiliari del traffico, con la loro azione, possono contribuire a ridurre alcuni annosi problemi legati alla viabilità che hanno impatto diretto e negativo sulla circolazione dei mezzi pubblici come, a esempio, la sosta in doppia fila o in corrispondenza degli incroci, l'occupazione delle fermate degli autobus, l'invasione delle corsie preferenziali. Comportamenti che creano forti disagi al sistema del trasporto pubblico cittadino, provocando spesso ritardi delle corse e vere proprie interruzioni del servizio.

I dodici dipendenti Atp possono quindi intervenire con l'emissione di sanzioni nei riguardi degli automobilisti indisciplinati. I nuovi ausiliari del traffico hanno concluso un corso realizzato in stretta collaborazione tra l'assessorato comunale alla Polizia locale e l'Azienda trasporti pubblici di Sassari. Un forma innovativa di cooperazione tra i due enti. "Sarete un presidio di legalità", così il primo cittadino e l'assessore comunale della Mobilità, "attraverso voi si rappresenta l'amministrazione comunale, anche in termini di sicurezza percepita, accoglienza e attrattività, di rispetto delle regole. E la vostra presenza, di supporto alla nostra polizia municipale, consentirà di accrescere la responsabilità del cittadino utente del mezzo di trasporto pubblico e del cittadino autista del proprio mezzo privato. Il vostro compito sarà anche quelli di sensibilizzare i cittadini, ancora prima di sanzionare". Per il comandante Gianni Serra "si entra in una fase operativa, i dodici professionisti aggiungono un nuovo ruolo alle loro competenze. Un ruolo di prevenzione che potrà fare affidamento sull'affiancamento della polizia locale". Il presidente di Atp, Roberto Mura, riconosce che "con questa collaborazione si vuole migliorare il servizio che Atp eroga e renderlo più vicino alle esigenze dei cittadini, oltre che migliorare la stessa mobilità delle persone, la qualità urbana e quella del lavoro degli autisti aziendali".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it