Cronaca

Terremoto Centro Italia, scosse infinite. La terra continua a tremare, magnitudo 3.2

Venti scosse sono state registrate dall'Ingv, dalla mezzanotte, nelle zone di Marche, Umbria e Lazio già colpite dal sisma. La più forte è stata quella di magnitudo 3.2 registrata alle 4.49 in provincia di Macerata.



I Comuni più vicini all'epicentro sono stati Fiordimonte, Pieve Torina e Pievebovigliana. Un'altra scossa di magnitudo 3.0 è stata registrata alle 4.43 sempre nel maceratese, mentre altre due scosse, di magnitudo 2.8, sono state registrate rispettivamente alle ore 4.42 e alle 5.48. La terra continua quindi a tremare, nonostante siano passate già diverse settimane dalle primissime scosse. Nelle zone colpite continua incessante il lavoro della Protezione Civile, con gli sfollati che stanno già vivendo un inizio di inverno fuori dalle loro case. In attesa di quelle in legno, promesse dal Governo e previste non prima di qualche mese.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it