Cronaca

Decine di alberi come "memoria viva" delle nuove nascite. A Sassari parco riqualificato - LE FOTO

L'area di Sant'Orsola diventa il luogo nel quale vengono piantati 88 nuovi alberi, uno ogni dieci nati nel 2015. L'area verde rinasce dopo un rogo di qualche mese fa. "Anche così si rispetta la natura".



SASSARI - A Sant'Orsola un nuovo parco Unoperdieci. Piantati 88 nuovi alberi, uno per ogni dieci bambini nati nel 2015. In occasione della giornata nazionale degli alberi, il sindaco di Sassari, Nicola Sanna e l'assessore comunale alle Politiche ambientali, Fabio Pinna, hanno dato il benvenuto a genitori e bimbi che hanno affollato l'area tra via Malaspina e via Miriam Riccio, nel quartiere di Sant'Orsola storica. Quest'area è stata scelta per la creazione del parco Unoperdieci, dove cioè sono stati piantati 88 nuovi alberi, uno per ogni dieci bambini e bambine nate nel 2015.

Lo spazio verde, l'estate scorsa, è stato interessato da un piccolo incendio ed era infestato da rovi. L'area è stata bonificata e ripulita ed è diventata un parco verde. Il primo cittadino di Sassari e l'assessore hanno messo a dimora un albero che porterà il cartellino dell'associazione internazionale "Plant for the planet". Alla manifestazione erano presenti anche i rappresentanti del Comitato di quartiere di Sant'Orsola con il presidente, Francesco Sanna. La Giornata nazionale dell'Albero è una iniziativa promossa dal ministero dell'Ambiente in collaborazione con le Regioni, l'Anci, l'Uncem e il Corpo Forestale dello Stato.

Nelle intenzione dell'amministrazione comunale "la giornata vuole essere un'occasione per sensibilizzare tutti, a partire dai più piccoli, sulla necessità di rispettare l'ambiente e amare la natura". Dal 2010, anno della prima edizione sassarese della Giornata nazionale degli alberi, il Comune ha piantato circa 740 alberi su una superficie totale di oltre 30mila metri quadri. Nel 2010 l'area individuata è stata quella di via Gennargentu per una superficie complessiva di 7.000 mq circa e le piante messe a dimora sono state 106. Nel 2011 è stata scelta l'area di via Cesaraccio, anch'essa di circa 7.000 mq e le piante messe a dimora sono state 103. Nel 2012 è stata scelta un'area di 7mila metri quadri in via Kennedy, dove sono state messe a dimora 102 piante. Nel 2013, in piazza Cominotti a Li Punti, in un'area di cinquemila metri quadri, sono stati piantati 97 albero. Nel 2014, in via Cordella, su una superficie di 7mila metri quadri le piante messe a dimora sono state 87 le piante per i nuovi nati, alle quali si sono aggiunte le 70 piante dedicate ai giovani del Progetto Erasmus. Nel 2015, in largo Serradimigni, su un superficie complessiva di quattromila metri quadri, le piante messe a dimora sono state 87.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it