Cronaca

Svolta per il campus di viale La Playa a Cagliari. "Prima pietra entro l'estate 2017"

Un errore di "misure" ha rallentato il progetto per due anni. La struttura che può ospitare circa 500 studenti supera un impasse non di poco conto. C'è la certezza del finanziamento per abbattere il silos.



CAGLIARI - "C'è la firma nostra, di Comune, Regione ed Ersu sul progetto del campus di viale La Playa. C'è stata una correzione da dover apportare, che riguardava pochi metri quadri ma che bloccava tutto". A dirlo è Maria Del Zompo, rettore dell'Ateneo cagliaritano. Una svolta, nel vero senso della parola, per una struttura che può ospitare circa 500 studenti. Con un risvolto clamoroso: un "errore di battitura" in uno dei tanti fogli che compongono il progetto ha portato a uno stallo di quasi due anni. "All'incontro erano presenti il sindaco Zedda, il presidente Pigliaru insieme all'assessore al Bilancio, Paci, e il presidente dell'Ersu. "Ognuno con i rispettivi ruoli tecnici", precisa Del Zompo.

Che, sulla necessità di dare un'accelerata alla realizzazione del campus, è netta: "La nostra attenzione resta alta. C'è la sicurezza del finanziamento per l'abbattimento del silos, con la correzione di quell'errore di pochi metri quadri la parte burocratica dovrebbe essersi sbloccata. C'è l'ok da parte del Comune, l'Ersu dovrebbe aprire il cantiere entro la prossima estate. È indispensabile", ammonisce il rettore, "che Cagliari scommetta ancora di più sui tantissimi studenti che la scelgono come realtà nella quale studiare e formarsi".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it