Cronaca

Aids, Lila Cagliari celebra giornata mondiale di lotta

Banchetti informativi, una marcia per ricordare chi non ha vinto la battaglia contro l'Aids e una proiezione speciale sui 30 anni della comparsa del virus dell'Hiv.



La Lila di Cagliari celebra così il 1° dicembre, Giornata Mondiale di Lotta all'Aids. "Le politiche di prevenzione restano al palo e le nuove infezioni da Hiv non calano da un decennio, serve una svolta nella prevenzione, affidata esclusivamente alla disponibilità e alle scarse risorse del volontariato" denuncia Brunella Mocci, presidente Lila Cagliari.

Dopo la grande affluenza nella sede cagliaritana per la prima esperienza di test rapido salivare per Hiv in ambito extraospedaliero, per Mocci: "Le istituzioni devono rimuovere tutte le barriere, normative e strutturali che ostacolano l'accesso al test Hiv, soprattutto alle popolazioni più vulnerabili".

L'associazione Lila, operativa a Cagliari dal 1994, ha organizzato una serie di attività in città: domani sarà allestito un banchetto informativo nella stazione Metro di piazza Repubblica, con la distribuzione di flyer e profilattici, alle 18 concentramento in piazza san Giacomo per Lila Walking, una marcia per manifestare vicinanza alle persone con Hiv e/o Aids e per non dimenticare quante di loro non ci sono più. Il corteo partirà dal cuore del quartiere Villanova e raggiungerà piazza Repubblica. All'interno della stazione di Metro Cagliari, la pianista Irma Toudjian suonerà a conclusione della giornata.

Il programma delle iniziative prosegue anche venerdì 2 dicembre alla Cineteca Sarda. Alle ore 21 è in programma la proiezione di "Dirty 30 - Thirty Years", video serie statunitense della regista Hannelore Williams, in occasione del V-Art, Festival Internazionale Immagine d'Autore. L'evento sarà introdotto da Brunella Mocci, presidente Lila Cagliari e da Arnaldo Pontis, responsabile comunicazione di Lila Cagliari e curatore della versione speciale, che verrà proiettata in lingua originale e con la sottotitolazione in italiano, tradotta da Emanuele Sechi e Valentina Mascia del Centro studi di Lila Cagliari.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it