Cronaca

Sbarco di migranti, la Sardegna ne accoglierà 500

In Sardegna rimarranno 500 degli oltre 800 migranti che sbarcheranno nel pomeriggio al porto di Cagliari. In 300 verranno destinati ad altre Regioni italiane. Ma intanto nell'isola rimane il problema dell'accoglienza.



CAGLIARI - Accoglienza ma anche determinazione nel veder rispettate le quote assegnate. La politica della Regione per quanto riguarda i migranti che continuano ad arrivare in Italia si muove su due fronti.  Il presidente Francesco Pigliaru, riguardo lo sbarco di una nave con a bordo 853 migranti avvenuto oggi a Cagliari, ribadisce l'impegno della Regione. "Riteniamo doveroso e imprescindibile impegnarci per far fronte a un'emergenza che ha assunto dimensioni eccezionali. Non faremo mai mancare il nostro convinto appoggio al sistema di soccorso e accoglienza. Siamo comunque determinati a pretendere il rispetto delle quote assegnate e pertanto non tutti i migranti che sbarcheranno questo pomeriggio al Molo Ichnusa del Porto di Cagliari potranno fermarsi in Sardegna: circa 300 saranno destinati ad altre regioni. Continuiamo a vigilare perché il Governo nazionale applichi l'Intesa sottoscritta in Conferenza Unifica nel luglio del 2014".

La Regione ha inoltre ottenuto dal Ministero dell'Interno il finanziamento che consentirà di dotarsi di una struttura mobile e non permanente, da posizionare presso il Porto di Cagliari ma che potrà anche essere dislocata all'occorrenza in altri punti di sbarco.

Foto d'archivio

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it