Cronaca

Polveri sottili, a Cagliari situazione critica. Nuovo allarme

Nuovo allarme di Legambiente sull'inquinamento da polveri sottili nell'area urbana di Cagliari. I monitoraggi degli ultimi anni segnalano una situazione che va peggiorando.



CAGLIARI - Inquinamento atmosferico a Cagliari e nell'area metropolitana. A parlarne è Legambiente che in un report analizza i dati sul rilevamento delle polveri sottili. "Proseguono le criticità degli ultimi anni - scrive l'associazione - sia nella città capoluogo che nell'area metropolitana di Cagliari, per l'inquinamento da polveri sottili sia Pm10 che Pm2,5".

Lo scorso 6 dicembre mentre nel parco di San Michele centinaia di scolari partecipavano alla festa degli alberi, con la messa a dimora di 1500 alberi nel segno di una speranza di futuro più sostenibile, la centralina dell'Arpa (agenzia regionale per la protezione ambientale) in via Cadello cominciava a segnalare valori elevati del Pm10 e Pm2.5 al di sopra dei valori soglia tollerati dalle norme nazionali. "Ma anche i giorni successivi sono stati registrati superamenti per il Pm10 variabili tra 53,40 e 55,50 μg/m3 (microgrammo per metrocubo). Mentre i valori più allarmanti sono stati rilevati i giorni 2, 3, 7, 9, 10 dicembre per il PM2,5 con numeri variabili tra 26,29 e 29,61 μg/m3".

Dunque, stando ai dati, esisterebbe una situazione critica da diversi anni. "Si chiede sia alla Regione che ai comuni della Città metropolitana ed in particolare al Comune di Cagliari  - si legge in una nota degli ambientalisti - di affrontare la criticità della situazione per adottare le opportune misure strutturali idonee a ridurre i valori di inquinamento. In via prioritaria si possono indicare delle misure già adottate da altre città: riordinare i flussi di traffico privato nell'area urbana e limitarlo nel centro città; potenziare fortemente l'utilizzo del trasporto pubblico locale; promuovere misure di efficientamento degli impianti di riscaldamento ed in particolare quelli con utilizzo di fonti fossili; limitare la biomassa nella combustione per uso civile".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it