Cronaca

Doppie e false firme nelle liste elettorali. Carbonia, raffica di indagati: ci sono anche 6 politici

In 22, tra disoccupati, operai, casalinghe e pensionati, finiscono sotto la lente d'ingrandimento dei carabinieri. Le indagini scattate dopo una segnalazione. Nei guai anche ex consiglieri comunali.



CARBONIA - Firme false e doppie da parte di vari sottoscrittori di liste elettorali, scoppia la bufera nella città sulcitana. Al termine delle indagini scaturite da una segnalazione inviata direttamente all'autorità giudiziaria da parte della prima sottocommissione elettorale, che aveva notato qualche irregolarità formale nelle liste presentate, (per la precisione alcuni nominativi erano ripetuti in più elenchi di sottoscrittori di liste elettorali), i carabinieri, dopo vari interrogatori, hanno indagato in stato di liberta 22 persone. Quindici di loro sono operai, disoccupati, casalinghe e pensionati, tutti residenti a Carbonia, i quali hanno sottoscritto due liste elettorali. Un altro avrebbe falsificato la firma del padre.

Nei guai anche sei ex consiglieri comunali: da eletti, quindi da pubblici ufficiali a tutti gli effetti, avrebbero autenticato le firme in diversi elenchi, che sono poi risultate false. Le indagini sono scaturite dalle anomalie e irregolarità riscontrate dalla commissione elettorale, che ha vagliato la documentazione presentata dalle liste per l’ammissione delle candidature all’elezione alla carica di sindaco e di consigliere comunale nella tornata elettorale del 5 giugno scorso. Gli accertamernti effettuati hanno permesseo di accertare che nelle liste elettorali presentate c'erano diverse firme false e le firme di diverse persone riportate su più liste, il tutto avvallato dai presentatori della lista, tutti consiglieri comunali allora in carica. Le liste coinvolte risultano essere 10. Per tutti gli indagati sono scattati gli arresti domiciliari, 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it