Cronaca

I tempi della burocrazia mettono in crisi La Collina: rischio chiusura

La burocrazia regionale mette in grosse difficoltà La Collina, comunità di Serdiana che da oltre venti anni ospita ragazzi che altrimenti dovrebbero scontare la pena detentiva in carcere. La Regione si scusa e annuncia: "Pagamenti entro metà gennaio".



CAGLIARI - La Regione è in ritardo con i finanziamenti e per questo la comunità di recupero La Collina è in grosse difficoltà. E' questo il motivo che oggi ha spinto il fondatore don Ettore Cannavera a convocare una conferenza stampa e denunciare la situazione che si è venuta a creare: senza i soldi non è possibile pagare regolarmente gli operatori che lavorano a Serdiana con i ragazzi che qui scontano una misura alternativa al carcere. Così su sette operatori cinque sono andati via.

La Regione d'altro canto ammette i ritardi e promette i pagamenti. "L'istituzione del fondo per le comunità di accoglienza e il conseguente meccanismo - più complesso del dovuto - per garanzia di stabilità e certezza delle risorse anche per gli anni a venire, ha paradossalmente causato i disagi che si è tentato di evitare e portato ai ritardi denunciati oggi da don Ettore Cannavera". Così interviene l'assessore della Sanità, Luigi Arru, sulla situazione della Comunità La Collina. "Capiamo bene che i tempi della burocrazia non possono essere quelli di chi quotidianamente si spende per garantire servizi di qualità, come quelli della comunità di don Ettore- prosegue Arru -, attività che sono considerate fondamentali dalla Giunta, che proprio per questo ha voluto dare certezza e continuità ai finanziamenti loro destinati. Per farlo è stato necessario procedere con una manifestazione di interesse che ha dilatato i tempi dei pagamenti. Lo scorso 20 dicembre è stata approvata la graduatoria dei beneficiari, il 22 dicembre è stato assunto l'impegno di spesa a favore de La Collina per un importo di 190.584 mila euro. Entro metà gennaio del prossimo anno si procederà alla liquidazione e al pagamento della somma. I ritardi ci sono stati, e ce ne scusiamo, ma non è mai venuta meno l'attenzione e considerazione per quanto La Collina, e altre realtà simili, fanno quotidianamente".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it