Cronaca

Frane nelle strade e nei corsi d'acqua. Dalla Regione 2 milioni anti-rischi

Tesoretto in uscita dalle casse dell'assessorato regionale dei Lavori pubblici, obbiettivo mitigare il rischio idrogeologico nel Coghinas-Mannu-Temo, Triei e Iglesias.



CAGLIARI - L'assessore regionale dei Lavori Pubblici, Paolo Maninchedda, firma le ordinanze per destinare un milione di euro al comune di Cuglieri, 800mila euro a Triei e 217mila euro a Iglesias. Per quanto riguarda Cuglieri, i siti di intervento sono localizzati all'interno delle aree perimetrate a rischio frane individuate nella variante al Piano stralcio per l'assetto idrogeologico per il bacino Coghinas-Mannu-Temo. Gli 800mila euro destinati a Triei saranno invece utilizzati per la mitigazione del rischio idrogeologico sulla strada provinciale Triei-Baunei. A Iglesias, infine, gli interventi sono destinati al contenimento dei fenomeni di crollo nelle zone a rischio frana.

L'accordo che regola gli interventi risale al marzo del 2016 ed è interamente finanziato dal Ministero per un importo complessivo di 2milioni e 800mila euro. Divenuto esecutivo quell'accordo e poiché gli interventi finanziati risultano di competenza comunale, sono state acquisite dai rispettivi Comuni le proposte di intervento finalizzate alla soluzione dei problemi di dissesto idrologico più gravi e urgenti presenti sul territorio.

Le istruttorie che hanno avuto esito favorevole sono state trasmesse all'assessore Maninchedda che, in qualità di soggetto attuatore dell'accordo, ha firmato le ordinanze che approvano le proposte e finanziano gli interventi. La prossima ordinanza finanzierà interventi di messa in sicurezza nel centro abitato di Villanova Monteleone. Sono previsti ulteriori interventi con fondi regionali su situazioni di emergenza a conclusione delle istruttorie in corso.

Ultimo aggiornamento: