Cronaca

Droga dall'Olanda alla Sardegna, latitante in manette. Tradito dal compleanno del padre

Si conclude con l'arresto di un emigrato in Olanda l'indagine Calesse condotta dai carabinieri di Carbonia relativa a un ingente traffico di droga.



Si è conclusa con l'arresto di R.P 38enne sardo residente in Olanda, a Waalwjk, l'indagine Calesse condotta dai carabinieri di Carbonia e relativa a un traffico di droga tra l'estero e l'Italia gestita da un sodalizio criminale. L'uomo, sul quale pendeva un mandato d'arresto europeo, era il capo dell’organizzazione sardo olandese che inviava la sostanza stupefacente dall’Olanda alla Sardegna.

Sull'uomo, che non ha mai avuto nemmeno il pensiero di costituirsi, i carabinieri da giugno avevano attivato una grossa indagine finalizzata alla sua cattura, monitorando i suoi contatti in Italia, soprattutto a Suelli (paese d'origine) dove tornava diverse volte l’anno. Verificando una foto scattata in occasione del compleanno del padre dell’anno scorso e pubblicata su facebook i carabinieri sono stati indirizzati verso la strada giusta: l’occasione ottima per la cattura è stata il 21 gennaio. 

Foto generica

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it