Cronaca

Scuole senza riscaldamento, studenti in piazza a Cagliari

Corteo di protesta a Cagliari, la Rete degli Studenti Medi in piazza manifestare contro l'assenza del riscaldamento nelle scuole e le precarie condizioni di manutenzione degli stabilimenti.



CAGLIARI - “Dopo le vacanze di Natale abbiamo trovato le scuole con un impianto di riscaldamento mal funzionante o assente”. Sono le parole di Agnese Setti, coordinatrice di Eureka – Rete degli Studenti Medi Cagliari che questa mattina ha organizzato una manifestazione di protesta. Il raduno in piazza Giovanni XXIII per poi arrivare davanti agli uffici della Provincia in via Cadello.

“E’ inaccettabile - spiega - che gli studenti siano costretti a trascorrere il normale orario scolastico in strutture con carenze tanto gravi. Quello dei riscaldamenti è solo uno dei disagi derivanti da un’edilizia scolastica carente, presente non solo a Cagliari, ma in tutta la Sardegna. Fatto che non sembra essere preso in considerazione dagli enti competenti.” Continua la coordinatrice. “Chiediamo un investimento strutturale e non più interventi temporanei che si sono sempre rivelati inefficienti oltre ad essere inutilmente costosi.”

A breve l'associazione studentesca avvierà un questionario incentrato sull’edilizia scolastica. "Vogliamo raccogliere dei dati per documentarci sulle condizioni delle scuole Sarde ed agire per avere un intervento strutturale su tutto il territorio".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it