Cronaca

Cade in un pendio dopo un inseguimento: muore poliziotto di origini sarde

E' di origini sarde il poliziotto morto ieri sera durante un inseguimento a Lecco. Si chiamava Francesco Pischedda, lascia la moglie la figlia di dieci mesi.



CAGLIARI - Prima l'inseguimento, poi la colluttazione e infine la caduta in un pendio che gli hanno provocato gravi lesioni e fratture che ne hanno provocato la morte.  Francesco Pischedda, 29 anni di origini sarde (Bosa), era un agente scelto della Polizia stradale in servizio presso la sottosezione di Bellano (Lecco). Era in servizio ieri sera quando intorno alle 20.20, riferisce una nota della Polizia, la sua pattuglia intercetta un veicolo sospetto, che si era dato alla fuga. L'inseguimento, durato diversi chilometri, si conclude con un tentativo di testa coda del veicolo che, urtando contro il new jersey, finisce al centro della carreggiata. A quel punto gli occupanti del veicolo continuano la fuga a piedi, ne segue una colluttazione con Pischedda e la rovinosa caduta del 29enne. Portato all'ospedale di Lecco, l'agente è morto dopo poche ore. Lascia la compagna Anna e una figlia nata nell'aprile 2016.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it