Cronaca

Nave "dei misteri" dal Congo a Cagliari fermata dalla Guardia Costiera. A bordo 2,5 tonnellate di ferro

L'imbarcazione, in arrivo nel porto del capoluogo sardo, abbordata dai militari a poche miglia dall'attracco. Falsi i certificati di sicurezza. A bordo 7 persone, tutte originarie dell'Albania.



CAGLIARI - 2500 tonnellate di tubi di ferro a bordo e certificati di sicurezza irregolari. Una nave - di presunta nazionalità congolese - è stata intercettata dalla guardia costiera mentre si trovava nella rada davanti all'ingresso del porto, ed è stata scortata e perquisita. Sette persone, tutte di nazionalità albanese, questo l'equipaggio dell'imbarcazione. Il team ispettivo della Capitaneria di porto ha spulciato tutte le carte, notando delle irregolarità.

La nave è stata sequestrata, per grane legate al possesso dei certificati di sicurezza. Del fatto è stata informata l'autorità giudiziaria, alla quale spetta svolgere ulteriori accertamenti. Non è la prima volta che delle navi mercantili utilizzano false certificazioni legate alla documentazione di bordo.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it