Cronaca

Zero controlli, incivili a piede libero. Lo stagno di Cabras Ŕ un immondezzaio - LE FOTO

Ruote di automobili, materassi, addrittura porte, televisori e gabinetti: una delle principali aree umide dell'Isola Ŕ circondata da una discarica a cielo aperto. Ennesime roventi polemiche.



CABRAS (OR) - Foto cartoline della vergogna. Supera di gran lunga la peggiore immaginazione la situazione dello stagno di Cabras. I rifiuti arrivano fino alle acque dell'area naturalistica dell'Oristanese. E gran parte dei 22mila ettari sono, già da tempo, tra le mete preferite dagli incivili. Sacchetti di plastica, pezzi di tubi, vasi, materassi, carcasse di televisori e cerchioni di ruote: una discarica in piena area protetta, nell'indifferenza generale. E, un'altra volta ancora, il caso finisce tra i banchi del Consiglio comunale, con un'interrogazione, destinatario principale il sindaco Cristiano Carrus, confezionata dal consigliere Ivo Zoccheddu.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it