Cronaca

"Amore" tossico, 4 anni di minacce e pedinamenti all'ex. Sassari, polizia blocca stalker 29enne

Divieto di avvicinamento, questo il provvedimento preso dal gip nei confronti di un ragazzo. Dal 2012 non si dava pace per la fine del rapporto con una donna. Risultato: la giovane vittima di telefonate minatorie e appostamenti.



SASSARI - Quattro anni di inferno psicologico, verbale e fisico. Sullo sfondo, la non accettazione della fine di un rapporto d'amore. Questa la miccia che ha fatto scattare un "fuoco continuo" di azioni che vanno ben oltre il limite da parte di un 29enne sassarese. Fin dall'agosto 2012, a rapporto finito, il ragazzo ha iniziato una vera e propria azione di stalking nei confronti dell'ex compagna. Tra blitz sul posto del lavoro e telefonate continue, ma non solo.

È anche arrivato a pedinarla, insultarla, minacciarla e aggredirla con degli schiaffi. Una "tortura" facilitata dal fatto che i due giovani abitano l'uno di fronte all'altra. Il 29enne ha trascorso tantissime giornate nascosto dietro una delle sue finestre, spiando l'abitazione dell'ex. Appena lei usciva, lui la raggiungeva e la seguiva. Ma adesso tutto è finito: il gip Pietro Spanu, su richiesta del sostituto procuratore della Repubblica, Giovanni Porcheddu, ha disposto il divieto di avvicinamento alla donna da parte dell'ex. L'esecuzione dell'atto è stata trasformata in realtà dal personale della squadra mobile del capoluogo turritano.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it