Cronaca

Cagliari, 400 chili di hashish nascosti dentro pilastri di cemento

Un'operazione antidroga dei carabinieri ha consentito di trovare 400 chili di droga nascosti all'interno di pilastri di cemento in un capannone alla periferia della città. Arrestato un uomo.



CAGLIARI - Il blitz in un capannone all'ingresso della città, nei pressi del vecchio inceneritore sulla Ss131, è scattato ieri mattina. Qui i carabinieri hanno scovato 400 chili di hashish da valore commerciale vicino ai 3 milioni di euro. Erano nascosti dentro dei contrappesi in cemento. Dopo il ritrovamento è stato arrestato un imprenditore edile (I.S) di 44 anni originario di Moncalieri.

 

L’operazione è stata resa possibile grazie anche a segnalazioni di cittadini che hanno notato movimenti anomali in una zona di campagna, di destinazione quasi esclusivamente industriale (capannoni). I militari, per lo più addetti ai servizi anti-droga, sulla base di queste segnalazioni hanno avviato una serie di discreti servizi di avvistamento e di monitoraggio di questi movimenti, rilevando la presenza di persone e mezzi che, in effetti, poco avevano a che fare con quell’area. Individuato un capannone (tra i tanti della zona) e una volta accertata la presenza di queste persone al suo interno, è scattato il blitz, che ha visto l’impiego di oltre 20 uomini. 

All’interno sono state identificate alcune persone, senza che l’accertamento mettesse in evidenza particolari responsabilità, ma è sembrato strano che il capannone, molto ampio, fosse sostanzialmente vuoto, eccezion fatta per la presenza di un paio grossi manufatti di cemento (contrappesi da gru), un muletto e alcuni strumenti per la demolizione. I carabinieri poi hanno deciso di spaccare i contrappesi: questi elementi, normalmente pieni proprio per la loro funzione (contrappeso gru), erano cavi. E proprio nelle cavità è stata trovata la droga.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it