Cronaca

Mafia e criminalità organizzata, "memoria accesa" anche nell'Isola. Tour di Nando dalla Chiesa

Il presidente onorario di Libera protagonista di tre incontri, dal 28 febbraio al primo marzo prossimi. Tappe previste a Sassari, Nuoro ed Olbia. Il 21 marzo, nel capoluogo gallurese, la "Giornata della memoria".



CAGLIARI - Nando dalla Chiesa a Sassari, Nuoro ed Olbia per parlare di mafia e criminalità organizzata. Il presidente onorario di Libera è protagonista di tre conferenze: martedì 28 febbraio a Sassari e mercoledì primo marzo a Nuoro ed Olbia. Gli incontri rientrano nell'ambito del percorso che porta alla celebrazione ad Olbia il prossimo 21 marzo della "Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie". Anche in Sardegna entra nel vivo il percorso che porterà il prossimo 21 marzo ad Olbia alla celebrazione della "XXI Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie", voluta da Libera per rilanciare nel nostro Paese la lotta e la mobilitazione contro tutte le forme di criminalità organizzata.

Libera Sardegna, i presìdi territoriali di Libera e le associazioni e scuole aderenti all'associazione fondata da don Luigi Ciotti, promuovono dunque diverse iniziative in numerosi centri dell'isola, in collaborazione con il Centro di servizio per il volontariato "Sardegna Solidale". Martedì 28 febbraio e mercoledì primo marzo arriva in Sardegna Nando dalla Chiesa, presidente onorario di Libera, docente di Sociologia della criminalità organizzata presso l'Università Statale di Milano e figlio del generale Carlo Alberto dalla Chiesa, ucciso dalla mafia nel 1982 a Palermo. Dalla Chiesa è martedì 28 a Sassari per una conferenza sul tema "Di stampo mafioso: le mafie in Italia" e che si svolge alle 12 presso l'Aula Segni del Dipartimento di giurisprudenza dell'Università. Mercoledì primomarzo è invece protagonista di due appuntamenti: il primo a Nuoro a partire dalle 9 presso il teatro San Giuseppe, (viale Trieste 48) per trattare il tema "Le ribelli, l'antimafia al femminile", mentre nel pomeriggio a partire dalle 15:30 dalla Chiesa è ad Olbia per parlare delle mafie in Italia, in nella sala convegni del museo archeologico.

Proprio Olbia è la città scelta da Libera Sardegna per celebrare nell'isola, il prossimo 21 marzo, la "Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie", in concomitanza con la manifestazione nazionale in programma a Locri, in Calabria. Tema di questa edizione è "Luoghi di speranza, Testimoni di bellezza". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it