Cronaca

8 marzo, donne in corteo-sciopero. Nell'Isola striscioni, richieste e polemiche

Un serpentone "rosa" attraversa il capoluogo sardo, reading e balli in piazza del Carmine. In Regione le 4 consigliere donne vestite a lutto: "C'è ancora discriminazione".



CAGLIARI - Anche la Sardegna partecipa alla giornata di sciopero internazionale femminista, con il corteo imbastito dall'associazione #Nonunadimeno. Da viale Buoncammino fino al centro città, il serpentone colorato - formato per la quali totalità da donne - ha manifestato con bandiere, fumogeni, megafoni. "Parità dei diritti", "certezza sul posto di lavoro", sono solo alcune delle tematiche centrali dell'evento che, così come in tutta Italia, si è svolto in parallelo in qualche altra decina di nazioni in tutto il mondo.

In Regione, le quattro attuali consigliere si sono presentate vestite in abito nero, per protestare contro "una discriminazione, nei confronti delle donne, che è ancora alta". Il presidente del Consiglio regionale, Gianfranco Ganau, ha incontrato le manifestanti al momento del passaggio in via Roma. "Non dobbiamo però come Consiglio regionale – sottolinea il presidente Ganau - far mancare il supporto anche economico per quelle realtà come i centri antiviolenza che quotidianamente svolgono un lavoro straordinario e che spesso rappresentano l'unica via di uscita per le donne e i loro figli, vittime di violenza. Il presidente del Consiglio ha anticipato l'impegno dell'assemblea sarda che a breve discuterà la legge di Stabilità 2017, di incrementare i fondi a sostegno dei centri antiviolenza della Sardegna. "I dati sono troppo allarmanti –conclude Ganau - 116 donne uccise nel 2016, quattro nei primi mesi di quest'anno, numeri che ci inchiodano a responsabilità e azioni decisamente più incisive".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it