Cronaca

Trafficante di droga gestiva case e denaro ma non aveva reddito. Sequestrati beni per 1,2 milioni

Il Tribunale di Cagliari confisca beni del valore di 1,2 milioni di euro riconducibili a un noto trafficante di sostanze stupefacenti.



CAGLIARI - Beni e denaro per oltre un 1,2 milioni di euro sono stati confiscati a un 38 enne cagliaritano (P.F) coinvolto in traffici illeciti di sostanze stupefacenti. L'operazione è stata condotta dal gruppo Gico e dal nucleo polizia tributaria della Guardia di Finanza di Cagliari. Le indagini sono iniziate nel 2011 quando stato passato al setaccio l’intero patrimonio dell'uomo, dei suoi familiari e di tutte le persone che lo avrebbero “agevolato” nel mascherare la titolarità del suo patrimonio. I finanzieri hanno riscontrato, a suo carico, la diretta disponibilità di beni non giustificati rispetto al reddito dichiarato.

Infatti pur essendo sconosciuto al fisco, ha avuto la disponibilità di rilevanti somme di denaro in contanti ed effettuato ingenti investimenti in immobili di valore, provvedendo ad intestarli “fittiziamente” a parenti e prestanome. Tuttavia anche questi ultimi erano, a loro volta, privi di redditi sufficienti a giustificare le proprietà intestate. 

Nella foto un militare della guardia di finanza

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it