Cronaca

Razzia di rame e cavi elettrici dal cantiere. Cagliari, straniero acciuffato dalla polizia

Un 23enne ha preso di mira una palazzina in fase di ristrutturazione in via Oristano. Gli operai, allarmati dai rumori, hanno chiamato il 113. Gli agenti l'hanno sorpreso con 2 borsoni pieni di materiale edile.



CAGLIARI - È riuscito ad intrufolarsi in una palazzina in fase di ristrutturazione e, dopo aver manomesso il quadro luci, ha iniziato a fare razzia di raccordi di rame, pezzi di cavi elettrici e altro materiale edile. Un ragazzo 23enne rumeno, non ha però fatto i conti con gli operai che, allarmati dai numerosi rumori, hanno chiamato la polizia. Gli agenti si sono precipitati sul posto, in via Oristano, e hanno colto il ladro con le mani nel sacco.

Nella tasca dei suoi pantaloni è stato trovato un tirapugni. I poliziotti hanno notato, poggiati su un tavolo nelle sue immediate vicinanze, un borsone e una valigia tutti contenenti numerosi raccordi di rame, sezioni di cavo elettrico di varie fattezze e altro materiale edile. Tutto il materiale rinvenuto, compresi i borsoni, è stato riconosciuto come di proprietà del cantiere da parte del personale che lavora all’interno. Per il rumeno sono scattate le manette.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it