Cronaca

Un nuovo ospedale a Cagliari e la proposta: "A Is Mirrionis un campus universitario"

Cagliari potrebbe avere un nuovo ospedale. L'ha annunciato l'assessore regionale alla Sanitą ieri in Consiglio comunale. Sotto esame la nuova rete ospedaliera e il futuro degli ospedali della cittą. E spunta una proposta: "A Is Mirrionis un campus universitario".



CAGLIARI - Un nuovo ospedale a Cagliari. E' l'ipotesi, al vaglio della Giunta regionale, annunciata ieri dall'assessore alla Sanità Luigi Arru in Consiglio comunale. Al centro della discussione c'è la nuova rete sanitaria della Sardegna che stravolgerà l'attuale assetto degli ospedali a Cagliari: l'ospedale Marino potrebbe essere chiuso, così come il San Giovanni di Dio già in fase di dismissione e sulla cui riconversione si discute da tempo. Il Brotzu invece verrà rafforzato così come il Policlinico universitario di Monserrato: "Stiamo lavorando affinché l'ospedale Antonio Cao (ex Microcitemico) diventi il children hospital della Sardegna - ha detto Arru -, il Brotzu invece potrebbe diventare un trauma center" ovvero un centro in grado di gestire tutte le emergenze. "Stiamo facendo investimenti al Policlinico di Monserrato - ha proseguito - dove presto verrà trasferito il pronto soccorso del San Giovanni".

Poi l'annuncio: "Ci siamo messi il problema di realizzare un nuovo ospedale per coprire l'area est della città di Cagliari attualmente scoperta. Ci sono delle ipotesi da discutere con l'area metropolitana di Cagliari per capire dove farlo ma abbiamo bisogno di un ospedale moderno". Niente di definito insomma ma il dibattito sul futuro urbanistico della città si alimenta sempre di più. Per Matteo Lecis Cocco Ortu(Pd), presidente della commissione Urbanistica, "pianificare la presenza di un nuovo grande ospedale, che avrà il carattere di ospedale del territorio, è una scelta strategica che dovranno prendere Asl, Regione, Comune e Città Metropolitana insieme".

Il consigliere dal suo blog passa in rassegna anche gli altri ospedali: "il San Giovanni di Dio resterà un presidio socio sanitario perché sarà importante nel centro città continuare ad avere un riferimento per la salute dei cittadini. Bandire un concorso di idee su come trasformare l’ospedale in una struttura socio sanitaria importante per il centro città deve essere un nostro obiettivo". Per l'ospedale Marino invece " è importante da subito immaginare un futuro di carattere ricettivo" mentre per il Santissima Trinità a Is Mirrionis arriva una nuova proposta: "L’ospedale nel quartiere in cui arriveranno i 18 milioni di euro per me, più che trasformarlo in ospedale di comunità io lo immagino come un vero e proprio campus universitario, per rispondere alle necessità dei 27 mila studenti universitari in termini di residenzialità e di luoghi di socialità a Cagliari. Integrato con l’ambizioso progetto per il quartiere di Is Mirrionis, che già nei fatti è ogni anno di più un quartiere universitario".

Nella foto una vista 3d dell'ospedale Santissima Trinità.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it