Cronaca

Allerta idrogeologica a Alghero, esonda il rio Calvia. Ma è solo un'esercitazione

Martedì 28 marzo nella città catalana Protezione Civile in azione con aeronautica militare e associazioni di volontariato. L'"operazione Mamuntanas" dura un giorno, via all'evacuazione di venti famiglie a Ungias-Galantè.



ALGHERO (SS) - Martedì 28 marzo prossimo si svolge ad Alghero la prima esercitazione di protezione civile Full Scale
parziale, che vedrà impegnato il sistema della Protezione Civile del Comune di Alghero, l’aeronautica militale e le
associazioni di volontariato. Fortemente voluta dall’aeronautica militare distaccamento aeroportuale di Alghero, su precise
indicazioni dell’alto comando - comando scuole dell'aeronautica militare Regione Aerea, l’esercitazione denominata “Operazione Mamuntanas” simula un intervento congiunto a seguito di allerta per rischio idrogeologico che culmina con la
esondazione del rio Calvia. Dette condizioni rendendo necessaria l’evacuazione di una ventina di famiglie in zona
Ungias-Galantè.

L’esercitazione vede l'impiego di un elicottero dell'aeronautica militare, due autobus, due Fiat Ducato, un fuoristrada da ricognizione, un'ambulanza, un furgone leggero, un autocarro e altre automobili. In azione anche un drone, un pick-up, un gommone, una pala meccanica e auto della polizia. La finta allerta inizia alle 7 del mattino e termina alle sedici.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it