Cronaca

Ruba la benzina dall'auto di servizio e falsifica il contachilometri. Dipendente dell'Asl denunciato per peculato

La tattica, semplice quanto diabolica, gli ha permesso di rubare tantissimi litri di carburante. Dopo il pieno, con un marchingegno l'uomo riusciva a travasare il liquido in una tanica. Il fatto accaduto a Olbia.



OLBIA - Gli agenti del commissariato tempiese hanno denunciato un dipendente dell'Asl 2 di Olbia per peculato e falso. All'origine del tutto, furti, lunghi mesi, di benzina dall'auto di servizio. Il 46enne, infatti, andava di frequente a rifornire di greggio l'automobile. Una volta riempito il serbatoio, si appartava e lo svuotava quasi totalmente, travasando la benzina in una tanica. Per giustificare gli eccessivi consumi, la modalità era semplice: bastava falsificare i registri di entrata e uscita degli automezzi, facendo risultare più chilometri.

Un trucchetto che è stato smascherato dai poliziotti, che hanno colto il dipendente "infedele" sul fatto. Sulla testa del quale pende una denuncia all'autorità giudiziaria.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it