Cronaca

Impennata delle temperature, 26 gradi nel weekend delle Palme. La Sardegna baciata dal sole

Anticiclone caldo in netto rinforzo, la "febbre di primavera" investe tutta l'Isola nel fine settimana che anticipa la Pasqua. I litorali pronti ai primi "assalti", tra tintarelle e tuffi.



CAGLIARI - Anticiclone in rinforzo nel fine settimana e di conseguenza prosegue il periodo stabile e piuttosto mite, senza precipitazioni organizzate sulla Penisola e sulla Sardegna. Le perturbazioni di primavera rimangono lontane, così, nel weekend delle Palme, la pressione è prevista aumentare su tutto il bacino del Mediterraneo. Il sole prevale quasi ovunque. E, scontato dirlo, le temperature aumentano, sfondando abbondantemente quota 20 gradi. 

Anzi, le punte massime, soprattutto domenica nove aprile, arrivano a sfiorare i ventisei gradi. Aumenti sensibili e repentini, dovuti a un impulso di aria calda che avvolge tutta l'Isola. Anche l'inizio della settimana che porta alle vacanze di Pasqua e Pasquetta inizia con il caldo e il bel tempo. E chi può ne approfitta per un primo tuffo nei mari sardi o una scampagnata nei tanti polmoni verdi della Regione.

Ultimo aggiornamento: