Cronaca

Scontri di Sassari, il questore di Cagliari: "Estrema durezza contro violenti"

Azioni violente e folli come quelle avvenute a Sassari il 25 marzo troveranno una risposta di "estrema durezza" da parte della polizia. Lo ha detto questa mattina a Cagliari, alle celebrazioni della festa della polizia, il questore Danilo Gagliardi.



L'argomento violenza ultras, in particolare la guerriglia urbana avvenuta a Sassari il 25 marzo, è stato toccato da Gagliardi nel suo discorso alle autorità. Passando in rassegna i vari temi ha detto: "Su tutto però si staglia in questi giorni l’azione di contrasto alle forme organizzate di teppismo e brutalità, anche verbale, di gruppi esigui ma pericolosi di individui che mostrano la marginalità e l’estraneità al tessuto sociale".

"Non voglio rubare la professione ai sociologi - ha proseguito -, ma ritengo evidente che le iniziative estemporanee come quella che ha condotto alcune centinaia di soggetti nella città di Sassari, sorella di Cagliari, per azioni ancor prima che violente, insensate e folli con l’unico scopo di ferire la civiltà continuerà a trovare una risposta di estrema durezza da parte di tutte le articolazioni della Polizia di Stato. Ma questo probabilmente non è sufficiente: così come attraverso le misure di polizia si giunge all’espulsione dagli impianti sportivi di questi individui attraverso l’ostracismo della società deve giungersi alla formulazione di un giudizio di estraneità dal contesto sociale e cittadino. E’ un’azione che chiediamo a tutte le componenti degli appassionati del calcio, alle Società sportive, a tutte le espressioni della civile convivenza affinché coloro che sentendosi estranei a quest’ultima, specie se inesperti della vita, possano essere inclusi e non esclusi e marginalizzati".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it