Cronaca

Capo Frasca, dopo le denunce la protesta degli "antagonisti". "I poliziotti i veri violenti"

La polizia denuncia 54 delinquenti che, armati di pietre, hanno dato vita a una sassaiola lo scorso novembre vicino all'area del poligono, ferendo vari agenti. La replica di "A Foras": "Il 28 aprile pronti a manifestare a Quirra".



CAGLIARI - Ci sono le denunce della polizia - mesi e mesi di indagini per risalire a chi, lo scorso novembre, ha lanciato pietre e spaccato recinzioni nei pressi dell'area militare di Capo Teulada -. Cinquantaquattro i manifestanti "antagonisti" finiti nei guai, che presto dovranno pagare per quanto fatto. Ma, a breve distanza dall'annuncio delle Forze dell'ordine, arriva quello del comitato "A Foras". Che, nei fatti, si scaglia contro la scelta della questura e, in vista del ventotto aprile prossimo in quel di Quirra, annuncia di voler essere presente in forze.

"Diciamo fermamente no a ogni tentativo di intimidazione: al poligono di Quirra saremo quanti e più di Capo Frasca, uniti e determinati nel bloccare ancora una volta le esercitazioni. Rivendichiamo, difendiamo e non condanniamo quanto accaduto a Capo Frasca, ribadendo che la volontà di assediare la base, rompere le reti ed entrare nella base non era di "un centinaio manifestanti, staccatisi dal corteo principale" (come riporta la nota della questura), ma di tutto il corteo, che aveva dichiarato il suo obbiettivo chiaramente. La violenza che condanniamo fermamente è quella delle Forze dell'ordine, che schierano i reparti antisommossa a protezione del furto di terre e salute per la tranquillità dei giochi di guerra che affliggono quotidianamente la nostra Isola. Condanniamo le forze dell'ordine che reprimono e minacciano quotidianamente chi si batte contro la guerra e le basi, che a Capo Frasca hanno caricato a freddo lo striscione e chi lo sorreggeva, mentre questi ultimi erano posti ben lontano dalle reti del poligono". 

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it