Cronaca

Droga, armi ed esplosivo. Maxi sequestro nel Cagliaritano, nel sacco coppia di malviventi

Cinquanta chili di marijuana, tre carabine, un fucile e un revolver. E soldi, tanti: 30mila euro in contanti. Blitz a Quartu Sant'Elena, in manette un pizzaiolo e un disoccupato, entrambi pregiudicati.



CAGLIARI - Un'attività "sotterranea", in tutti i sensi: la droga, infatti, R.N., 53enne cagliaritano, pregiudicato, e G.M., di sei anni più govane, pizzaiolo, con alle spalle un arresto per omicidio risalente al 1995, la nascondevano sotto terra, in un terreno di campagna, a Quartu Sant'Elena, di proprietà del pizzaiolo. i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale insieme ai colleghi della compagnia di Quartu Sant'Elena riescono, con un blitz, a bloccare la coppia di delinquenti.

Tra il podere e le abitazioni dei due, il "bottino" sequestrato dai militari è ingente: 30mila euro in contanti, un fucile con due cartucce - risultato rubato, un revolver, tre carabine, 7 involucri con dentro dieci chili di esplosivo, 1650 cartucce per pistole, cinquanta chili di marijuana nascosta dentro dei fusti, interrati, e mezzo chilo di cocaina. Entambi sono finiti in manette.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it