Cronaca

Migranti, un altro maxi sbarco in Sardegna. Arrivano in 800 ma è sos accoglienza

La nave norvegese Siem Pilot in viaggio verso il porto di Cagliari, l'arrivo previsto martedì 18 aprile. Gli stranieri sono una parte di quelli salvati al largo della Libia. Incertezza sulle strutture nelle quali sistemarli.



CAGLIARI - La Siem Pilot è pronta, un'altra volta ancora, a raggiungere il porto del capologo sardo, con a bordo un grande carico di migranti. Ben ottocento - sono una parte delle oltre settemila persone salvate nel ponte pasquale nel tratto di mare tra Sicilia e Libia -. L'approdo è previsto nella giornata di martedì 18 aprile, salvo contrordini dell'ultimo minuto. La macchina dell'accoglienza è già stata allertata, e nelle prossime ore il refrain dovrebbe essere quello "classico": l'allestimento del campo al porto per tutti i controlli medici, più l'identificazione.

Per l'accompagnamento nei centri d'accogliena sardi, però, il problema è dietro l'angolo: c'è carenza di posti e la prefettura, la settimana scorsa, ha messo nero su bianco un nuovo bando per cercare strutture idonee. E, con la quasi sicura conferma dell'arrivo della Siem Pilot, le autorità devono capire dove sistemare il nuovo esercito dei cosiddetti "disperati del mare".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it