Cronaca

L'Isola si prepara alla festa della Liberazione. Ecco tutti gli eventi previsti

Da Cagliari a Alghero, da Quartu Sant'Elena a Carbonia, Monserrato, San Nicolò Gerrei. Anpi, associazioni antifasciste col supporto di partiti politici scaldano i motori in vista del 25 aprile.



CAGLIARI - Sono numerosi, in Sardegna, gli eventi prevsiti per il settantaduesimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Tavole rotonde, momenti di confronto, ma soprattutto - come da "tradizione" - commemorazioni e cortei. C'è l'Associazione nazionale partigiani d'Italia in prima linea, più un microcosmo di associazioni, spesso coadiuvate da partiti politici. A Cagliari il Comitato 25 Aprile organizza la sfilata da via Alghero (ore 9.30) fino a piazza del Carmine: prevista la deposizione della corona al monumento dei Caduti. Sul palco di piazza del Carmine spazio a interventi di giovani e studenti. Per tutto il pomeriggio, in piazza Gramsci, letture, recite e canzoni ispirate alla Liberazione. In serata, al teatro La Vetreria di Pirri, con spettacoli a tema della compagnia "Il Crogiuolo". Alle 15:30 altro corteo, con punto di ritrovo in viale Buoncammino, da parte del Coordinamento antifascista Casteddu.

A Alghero il 25 aprile, dalle 10, revista la consueta deposizione delle corone di fiori in memoria dei caduti militari e civili. Per la prima volta nella storia vengono letti tutti i nomi dei caduti della Seconda Guerra Mondiale, in piazza Sventramento e piazza Porta Terra. La sera prima, concerto di Claudia Crabuzza in piazza Sulis, alle 20, poi la fiaccolata per le vie del centro storico.

La festa del 25 aprile viene celebrata anche a Quartu Sant'Elena, Monserrato e San Nicolò Gerrei. A Quartu in mattinata viene deposta una corona d'alloro sul monumento ai caduti, mentre nel pomeriggio presso la biblioteca comunale è prevista una iniziativa con filmati e canzoni ispirati alla lotta partigiana e alla Liberazione. A Monserrato, alle diciannove, viene deposta una corona sul monumento ai caduti, mentre a San Nicolò Gerrei nel pomeriggio viene ricordato Salvatore Corrias, partigiano e "Giusto delle Nazioni".

Con una serie di iniziative l'Associazione nazionale partigiani d'Italia provincia Carbonia Iglesias ricorda il giorno della Liberazione dal nazifascismo. Martedì 25 aprile, dalle 11, nella sala polifunzionale di piazza Roma e subito dopo con le celebrazioni ufficiali organizzate dal Comune di Carbonia in piazza Roma, di fronte al palazzo comunale. Previsto anche lo spettacolo teatrale "La cura", organizzata da La Cernita Teatro.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it