Cronaca

Gregge di pecore pascola sui prati del Brotzu. La vicenda "rimbalza" in tutta Italia

Decine di animali a spasso a pochi metri dall'ospedale pi¨ importante della Sardegna. La fotografia fa il giro del web e finisce alla ribalta nazionale. E la politica regionale s'indigna.



CAGLIARI - Pecore al pascolo, libero, nei prati che circondano Brotzu, alle porte di Cagliari. Il caso "curioso" scatena un vespaio di polemiche - politicamente parlando - e viene ripreso da molti organi di informazione italiani. A far scoppiare la mina il consigliere regionale Paolo Truzzu (FdI). Che utilizza l'ironia, "la sanità sarda con le sue ricche risorse fa gola a tanti. Non è solo una mucca da mungere, anche una pecora. Un gregge intero", ma poi lancia la stoccata, "l'ingresso si presenta a pazienti, familiari e operatori come un cantiere abbandonato di periferia. Vige il parcheggio selvaggio, per entrare e uscire devi fare uno slalom tra crateri, non c'è vigilanza, tant'è che nell'ultimo anno ci sono stati due tentativi di rapine". Ciliegina sulla torta, interrogazione urgente all'assessore regionale della Sanità, Luigi Arru.

Il caso acquista un'eco nazionale. Numerosi i giornali e i canali di informazione che "rimbalzano" la notizia, con tanto di corredo fotografico. Nulla di gravissimo, anche se adesso c'è chi chiede di saperne di più a proposito della presenza di pecore a un passo da un ospedale, con tutti i possibili rischi legati a contagi e malattie.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it