Cronaca

Abbanoa, nella sede di Sestu l'ennesimo raid contro la società. Tredici in tre anni

Ladri nel magazzino Abbanoa di Sestu. Manomessi due interi archivi con documenti su progettazioni e realizzazione di interventi. Rubati strumentazione e cavi elettrici.



Due interi archivi manomessi con la documentazione relativa a progettazioni di interventi ribaltata dagli scaffali, gettata per terra e danneggiata; furto di cavi elettrici e strumentazione di vario genere, finestre divelte e strutture danneggiate. Un altro atto vandalico ha colpito nei giorni scorsi il deposito di Sestu, già interessato da un incendio di natura dolosa che aveva messo fuori uso buona parte dei locali.

Ancora una intrusione messa a segno in una località dove si presume ci possano essere gli archivi di Abbanoa. Ancora una volta sono stati presi di mira tutti i contenuti di progettazione e realizzazione di lavori che portavano la firma delle gestioni precedenti ad Abbanoa. La denuncia, con tanto di documentazione fotografica, è stata depositata oggi presso i Carabinieri di Sestu.

Gli autori del nuovo atto vandalico hanno agito presumibilmente indisturbati, solo ieri gli operatori Abbanoa hanno scoperto quanto accaduto nei giorni scorsi. Sono stati presi di mira gli archivi contenenti vecchi documenti. Risultano forzate le serrande di diversi locali e in più punti dell’impianto elettrico sono stati tranciati e divelti cavi e centraline. Manca strumentazione di diverso genere.

Di certo il raid dei giorni scorsi si inserisce nella lista nera di atti vandalici che negli ultimi anni hanno cercato di paralizzare l’attività di Abbanoa:

13 dicembre 2016. Secondo incendio nella sede di viale Diaz 116 a Cagliari

29 ottobre 2016. Primo incendio nella sede di viale Diaz 116 a Cagliari

31 maggio 2016. Incendio al depuratore di Olbia

26 giugno 2015. Incendio al deposito di Sestu: danni per oltre un milione di euro

5 maggio 2014. Cagliari, terzo autospurgo incendiato nella sede di via Is Cornalias

31 marzo 2014. Terralba: incendio appiccato in un cantiere di un’impresa appaltatrice

29 agosto 2013 Incendio appiccato al deposito del potabilizzatore di Corongiu a Sinnai

9 luglio 2013. Incendio appiccato all’auto privata di uno dei capi zona del Distretto 1 di Cagliari.

26 giugno 2013. Nel deposito di via Is Cornalias a Cagliari, nella notte viene incendiato il nuovo autospurgo: era stato acquistato da appena un mese in sostituzione di un altro mezzo distrutto l’anno precedente.

24 giugno 2013. Danneggiamento della condotta fognaria che porta i reflui della fascia costiera di Chia verso il depuratore più a monte. La fuoriuscita di liquami avrebbe potuto causare un riversamento nel ruscello e quindi un inquinamento della laguna. I tecnici sono intervenuti tempestivamente evitando tale rischio.

24 maggio 2013. Raid nel deposito del depuratore di Muravera. Squarciate le gomme di cinque Panda e di un furgone, frantumati alcuni vetri e forzato le portiere con un grimaldello. E’ stata cosparsa benzina, ma fortunatamente non è stato appiccato il fuoco.

23 luglio 2012. Nella notte vengono incendiati un autospurgo e un autobotte nel deposito di via Is Cornalias, sede del Distretto 1 di Cagliari.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it