Cronaca

Strade "intasate" dai tavolini, pedoni e ambulanze in difficoltà alla Marina. Residenti sul piede di guerra - LE FOTO

Nel rione portuale di Cagliari si accende, un'altra volta, la polemica. Stavolta tocca ai tavoli esterni dei locali. Una parte di chi abita nelle vie storiche scrive a Vigili del fuoco e Comune.



CAGLIARI - Troppi tavolini alla Marina. Con il risultato di vie chiuse al traffico: non solo a quello automobilistico - già in atto da tempo in numerose viuzze del rione portuale - ma anche a quello, "urgente", delle ambulanze. Stesso discorso per i pedoni. E fioccano lettere al Comune e ai Vigili del fuoco: a farsi portavoce dei mal di pancia di una parte dei residenti è, ancora una volta, il comitato 'Rumore no grazie'. Risale all'anno scorso una missiva inviata ai Vigili del fuoco. Decisamente attuale - data del 15 maggio 2017 - la lettera inviata al Comune, destinatario vice sindaco e sindaco.

"Impossibilità al transito pedonale nelle strade del quartiere Marina". Questo il testo dello scritto più recente, spedito anche ai Vigili del fuoco. "Diverse famiglie residenti nel quartiere Marina lamentano la difficoltà al transito pedonale nelle strade ormai invase dai tavoli dei locali che hanno in concessione spazi pubblici". La firma è del presidente del comitato che si oppone a movida e decibel troppo alti nel rione storico di Cagliari, Enrico Marras. Che allega, a corredo della lettera-denuncia, anche delle fotografie.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it