Cronaca

Vieta minigonna e uscite alla compagna 46enne. Vicenza, 50enne sardo condannato a un anno di carcere

Anni di violenze e soprusi nei confronti della convivente, poi la denuncia. In Veneto, un uomo di origine sarda finisce in prigione e deve pagare 6mila euro di multa.



VICENZA - Geloso fino alla follia, che spesso è sfociata in violenza: minacce con tanto di machete, "interrogatori" fiume e anche aggressioni. Tutto perchè non voleva che la compagna uscisse indossando la minigonna o restasse in giro da sola. Una storia di ordinaria follia, quella che arriva dal Veneto e che vede protagonista un 50enne di origine sarda, A.S. La convivente, una 46enne, l'ha denunciato dopo anni di angherie.

Per l'uomo i primi guai con la giustizia risalgono all'autunno scorso, dopo l'sos lanciato dalla compagna agli operatori di un centro antiviolenza. Un giudice l'ha condannato a un anno di carcere (pena sospesa) con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, e al pagamento di 6mila euro.

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it