Cronaca

Campagna elettorale al veleno a Pula. Rigata l'auto di una sostenitrice di Carla Medau

"Vota chi cazzo vuoi, no Carla", questo il messaggio, "scritto" con una chiave sul cofano dell'automobile di una titolare di onoranze funebri vicina alla candidata alla poltrona principale del Comune. Pioggia di solidarietà.



PULA (CA) - Sul cofano una frase: "Vota chi cazzo vuoi, no Carla". Questa la scritta comparsa sul cofano dell'automobile di Stefania Serra, imprenditrice pulese vicina, politicamente parlando, alla candidata a sindaco Carla Medau. Il messaggio è stato "impresso" utilizzando una chiave.

Immediata la solidarietà dell'avversario politico, Angelo Pittaluga. "Come lista Prima Pula esprimiamo la più totale e incondizionata solidarietà alla sostenitrice di Carla per l'incivile aggressione subita dalla sua auto e indirettamente alla sua persona, e prendiamo decisamente le distanze da chi ha perpetrato un simile gesto di vigliaccheria perché in nessun modo può essere annoverato tra coloro che vogliano il bene della nostra città".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it