Cronaca

Oristano ha un problema con i fenicotteri

La migrazione dei fenicotteri nell'Oristanese sta creando gravi danni alle risaie. Il sindaco di Oristano chiede l'intervento della Regione: "Fenomeno preoccupante".



ORISTANO - Gli agricoltori di Oristano denunciano gravi danni alle risaie per colpa dei fenicotteri. Il motivo? Il bellissimo animale nelle ore notturne va a cercare cibo nelle acque delle risaie andando così a calpestare e danneggiare la superficie coltivata. Il problema in precedenza era stato sollevato dalla Coldiretti e dall'associazione dei cacciatori i quali erano arrivati a proporre la caccia agli uccelli, soluzione che aveva fatto gridare allo scandalo gli ambientalisti.

Ora ad affrontare il problema è il sindaco di Oristano. Con una lettera indirizzata al presidente della Regione Francesco Pigliaru e all'assessore regionale all’Ambiente Donatella Spano ha espresso la "viva preoccupazione del comparto risicolo oristanese per la massiva presenza dei fenicotteri che stanno danneggiando le coltivazione cerealicole oristanesi".

La lettera. "Come è noto - scrive Tendas - il volatile migratorio raggiunge i nostri territori umidi nelle ore notturne. Qui ricerca i crostacei che lo nutrono calpestando abbondantemente la superficie pregevolmente e faticosamente coltivata dai risicoltori, e creando appunto evidentissimi diradamenti sull’area coltivata. Il fenomeno che ho riassunto è presumibilmente connesso alla lunga siccità che affligge le campagne: ciò favorisce la migrazione del fenicottero (a ridosso e dentro le risaie) con palese danno per un comparto essenziale dell’economia e dell’agricoltura sarde".

"Appare d’altro canto insufficiente lo sforzo ininterrotto che gli operatori vanno svolgendo per dissuadere i fenicotteri, e allontanarli dalle aree coltivate: né il rumore né la presenza dell’uomo sono più sufficienti a intimorirli o a distoglierli dal compiere quanto ho descritto. Ciò premesso - prosegue - ritengo utile segnalare l’impellente necessità di ricercare idonee soluzioni, fondate sulla più profonda conoscenza delle abitudini della specie: esigenze alimentari, luoghi di provenienza, consistenza della popolazione. Ciò al fine di convogliare la presenza dei fenicotteri quanto più possibile nel proprio habitat naturale".

Ultimo aggiornamento:
Altre notizie
Rubriche
Click e Gusta
Da oggi a Cagliari la pizza si ordina così:
  1. inserisci l'indirizzo
  2. scegli la pizzeria (o il ristorante)
  3. decidi cosa mangiare
  4. attendi la consegna a domicilio
www.clickegusta.it